Comitato Italiano Associazioni Parkinson

Una testimonianza di “Larry” sull’efficacia della maryuana medicale o CBD

135465_124544784279861_1228151_o

Faccio una premessa che non vuole togliere nulla a questo post : ricordo a tutti che vedere in un video un parky con evidenti sintomi e poi, dopo una ipotetica terapia, vedere lo stesso parky senza sintomi non significa nulla a livello scientifico. Questo perchè potrebbero aver somministrato al parky un bolo di Apomorfina o di Levodopa e questo in meno di mezz’ora fa effetto e fa sparire i sintomi anche per due ore.

Tornando al tema della Maryuana Medicale o CBD posso tranquillamente affermare che molti parky anche in Italia stanno effettuando sperimentazioni individuali con buoni risultati. In particolare ci viene riferito che l’uso di CBD nella forma di olio assunto tramite una comune sigaretta elettronica specialmente la sera coadiuva il sonno ed ha consentito l’eliminazione di sonniferi senza dare strascichi di sonnolenza o torpore mattutini. In casi avanzati la stessa tipologia di assunzione o tramite vaporizzatore sublinguale con dosaggio distribuito nell’intera giornata ha consentito la riduzione del tremore e dei dolori articolari.
Parliamo ovviamente di CBD biologica privata degli elementi THC (allucinogeni) tramite procedimento privo di acidi sintetici secondo la normativa vigente.
A causa della demonizzazione e della controinformazione attuata per anni su questi argomenti, ad oggi, nessun neurologo italiano ci risulta abbia mai proposto ufficialmente questa soluzione ne è stata mai condotta una sperimentazione ufficiale.

La testimonianza in video a cura di “Ryde with Larry” : https://www.youtube.com/watch?v=zNT8Zo_sfwo

Se vuoi conoscere “Larry” :

Sito web : http://ridewithlarrymovie.com/

Facebook : https://www.facebook.com/ridewithlarry

  1. Quanto è vero quel che dici nel tuo articolo ” e’ finita la luna di miele” . Io mi sono trovato esattamente nella situazione che tu descrivi cioè, diagnosi di Parkinson a 38 anni figli piccoli in pieno impegno professionale ecc. Come tu dici la vita si incasina e non poco tanto è vero che anche a causa di questo simpatico compagno di viaggio indesiderato , con mia moglie i rapporti si sono deteriorati è così qualche anno fa ci siamo separati . Evviva , ma non ci sono più energie da dedicare a chi ti considera una bestia rara, che ti dice un giorno sì e l’altro pure che “non c’è più niente da fare ” che ti manda cosciente o inconsciamente , continui messaggi di avvilimento e rassegnazione . Se non reagisci , se non ti circondi di persone positive che ti diano anche sostegno, come giustamente tu dici nel tuo commento’ davvero si rischia la depressione più nera e non aggiungo altro…
    Ora , dopo 15 anni di mdp , dopo aver fato la dbs, con tutte le difficoltà che penso siano facilmente comprensibili da chi vive come me la stessa malattia , riesco a fare ancora praticamente tutto decentemente e cerco di avere ancora una progettualità per il mio lavoro e per la mia vita .
    Per questo anche io mi associo all’invito di essere positivi e di frequentare persone positive e di esse sere positivi noi stessi per continuare a vivere al meglio delle possibilità che abbiamo , come a tutte le altre persone che vivono su questo pianeta , sino a quando Dio vuole .Grazie di tutto l’impegno che mettete per sostenere tutti coloro che hanno una difficoltà in più, quale essa sia , morbo di Parkinson o calvizie precoce , si avete letto bene ho proprio scritto calvizie , ma va benissimo anche una qualsiasi altra cosa che viviamo male, a prescindere dalla oggettiva gravità della cosa in se . Avevo una collega che non si è mai ripresa della anoressia ecco,
    lei vede nello specchio una persona che non esiste, pur essendo magrissima si vede grassa ecco la fregatura , noi abbiamo una malattia poco simpatica e su questo non ci piove ma non è affatto utile a nessuno meno che meno a noi stessi vederci più brutti e malandati di quel che siamo . FORZA
    Stefano Orsi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *