Comitato Italiano Associazioni Parkinson

Il nuovo farmaco per Parkinson Ongentys® (opicapone) è disponibile in farmacia

Ongentys (opicapone) è un nuovo farmaco sviluppato dalla casa farmaceutica portoghese BIAL-Portela & Ca. E’ stato approvato a tempo di record in europa ed ora in Italia. E’ stato definito  «un composto efficace» e relativamente sicuro e facile da assumere, perché ha bisogno di una sola dose una volta al giorno per via della sua lunga durata d’azione.

Il farmaco si inserisce nel settore degli inibitori della COMT (ad esempio : Entacapone / COMTAN ® e il Tolcapone / TASMAR), va affiancato alla terapia con levodopa in pazienti con fluttuazioni motorie ed offre buone possibilità di ridurre il tempo di “off” di quasi un’ora e aumentare il tempo “on”, senza scatenzare fastidiose discinesie.

Sono stati pubblicati studi molto approfonditi su questo farmaco ed in particolare quello protrattosi per oltre un anno su 427 (leggi lo studio originale in inglese) che ha concluso :

“Il trattamento con una dose di opicapone da 50 mg una volta al giorno è stato associato a una significativa riduzione del tempo medio di off-time giornaliero nei pazienti trattati con levodopa con PD e fluttuazioni motorie e tale effetto si è mantenuto per almeno 1 anno. Opicapone si è dimostrato sicuro e ben tollerato.”

Ongentys® ufficialmente è in vendita a livello nazionale dal 24 settembre 2018. Il problema è che, nonostante sulla Gazzetta Ufficiale sia stato indicato come farmaco di classe A (“…farmaci essenziali e per le malattie croniche il cui costo è a carico dello Stato…”), ogni regione ha poi adattato la classificazione alle proprie esigenze economico-finanziarie, alcune regioni quindi lo trattano in classe C (a totale carico del cittadino), in alcune non è affatto disponibile ed altre lo trattano regolarmente in classe A.
Nella seguente tabella aggiornata al 7/10 la mappa della disponibilità realizzata da noi tramite segnalazioni dirette ed amici che ci hanno aiutato dalle varie regioni e che ringraziamo.

Report indagine nazionale reperibilità effettiva farmaco Ongentys® :

Regione Disponibilità
Lombardia Disponibile in farmacia con PT – classe A
Lazio Il farmaco è dispensato tramite farmacie ospedaliere – classe C; vengono comunque segnalati gravi problemi e lungaggini causate da ostacoli burocratici
Campania Il farmaco è dispensato tramite farmacie ospedaliere – classe C
Sicilia Disponibile in farmacia con PT – classe A
Veneto Disponibile in farmacia con PT – classe A
Emilia-Romagna Disponibile in farmacia con PT – classe A
Piemonte Attualmente trattato come classe C, in via di modificazione in classe A
Puglia Attualmente trattato come classe C, in via di modificazione in classe A entro il 12 ottobre
Toscana Disponibile in farmacia con PT – classe A
Calabria Anche se ufficialmente disponibile in classe A vengono segnalate difficoltà causate da disinformazione da parte delle farmacie.
Sardegna Non disponibile
Liguria Non disponibile
Marche Trattato come classe C
Abruzzo A causa di problemi politici regionali il farmaco attualmente non è disponibile
Friuli-Venezia Disponibile in farmacia con PT – classe A
Trentino-Alto Trattato come classe C
Umbria Trattato come classe C
Basilicata Disponibile in farmacia con PT – classe A
Molise Non disponibile
Valle d’Aosta Trattato come classe C

Vi preghiamo comunicarci eventuali aggiornamenti. Ci siamo inoltre messi in contatto con la Bial (la farmaceutica che lo produce) la quale si sta adoperando per rendere il farmaco disponibile in fascia A ovunque segnalando questa anomalia ai responsabili delle regioni.

Nel caso in cui la vostra farmacia abbia problemi ad ordinare il farmaco ricordate loro che possono fare un ORDINE DIRETTO AL PRODUTTORE : BIAL ITALIA S.R.L. Tel. 02 30309500 Fax: 02 30309510 Email: info.it@bial.com

Il Comitato Italiano Associazioni Parkinson non promuove l’uso di questo né di altri farmaci ma vogliamo che il diritto alle cure sia garantito in modo equo in tutte le regioni della nostra nazione, cosa che al momento, a nostro avviso, non è possibile.

4 comments

    1. Le nostre esperienze sono basate sui primi feedback che ci stanno trasmettendo le opersone che lo assumono. E’ un campione statistiico estremamente limitato e senza alcuna valenza scientifica. Detto ciò al momento la maggioranza riferisce buona soddisfazione nella diminuizione delle fasi di OFF, 2/3 settimane per stabilizzarsi.
      Se è presente su facebook le consigliamo di affacciarsi nei gruppi Giovani Parkinsoniani Italiani e About Parkinson dove ne stanno parlando.
      Saluti.

  1. A Roma alla famosa ed efficientissima farmacia Igea si può acquistare solo in fascia C per 200 euro e sembra che – com’è già successe con lo Stalevo – la storia sarà lunga e disperata. Io pago da un anno almeno ben 57 euro per lo Stalevo e non si vede nessuna prospettiva di diminuzione. Grazie alla nostra Regione Lazio ed ai suoi dirigenti dell’ASL.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *