Comitato Italiano Associazioni Parkinson

RUN for Parkinson’s , l’Associazione Unione Parkinsoniani di Perugia, presente al via per il giorno di Pasquetta

Un emozionante maratona con circa 600 iscrizioni e una sorpresa: il furto del Primo Premio

Quest’anno la maratona RUN for Parkinson’s svoltasi a Perugia il giorno di Pasquetta, ha dato il via a circa 600 partecipanti.

L’evento è stato presieduto dal sindaco della città di Perugia, Andrea Romizzi e l’assessore alla politiche sociali,Edi Cicchi.

Negli iscritt: 201 podisti partecipavano per la corsa COMPETITIVA, 20 alla corsa non competitiva, 100 persone hanno fatto la passeggiata di circa 7 km, i restanti hanno partecipato alla passeggiata simbolica di 1km.

Inoltre non sono mancati i migliori amici dell’uomo ; 50 cagnolini alla “Bau for parkinson’s”.

Il pettorale numero Uno è stato attribuito a FEDERICO CENCI, fratello di LEONARDO CENCI di “Avanti tutta”, un guerriero che ha combattuto contro un tumore cerebrale oltre ogni aspettativa, ed è stato il primo a correre la maratona di New York .

Tutta la manifestazione si è allestita grazie alla presenza e al lavoro di 85 volontari, che hanno gestito l’allestimento di 20 gazebi, 5 punti iscrizioni (corsa competitiva, non competitiva, passeggiata 7 km, passeggiata 1 km, bau for parkinson’s) e si sono occupati della Vigilanza e sicurezza lungo il percorso.

Un organizzazione minuziosa e calorosa per accogliere tutti i partecipanti, grazie anche al contributo di volontari esterni all’associazione appartenenti a CRI, AUSE e CENTRI SOCIO-CULTURALI DEL COMUNE DI PERUGIA.

Per l’organizzazione della gara hanno altresì contribuito FIDAL UMBRIA, CSI COMITATO PROVINCIALE e DREAM RUNNERS

In particolare per la passeggiata dei 7 km, il presidio è stato garantito anche dall’associazione l’OLIVO E LA GINESTRA, il PIEDIBUS DEL BENESSERE (ASL UMBRIA1) e IL CIRCOLO UNIVERSITARIO SAN MARTINO.

Quest’ anno non è stato possibile organizzare l’emozionante gara di mounain bike , ma niente paura l’associazione Unione Parkinsoniani di Perugia, ci sarà il prossimo anno, grazie al rinnovo della collaborazione con il CAI.

Nella giornata di festa e di gare, il ristoro è stato gratificato con un super rinfresco che ha dato il successo anche culinario all’intera manifestazione.
Per tutti i partecipanti sono stati offerti affettati locali, pane prodotto con grano locale e olio dei nostri frantoi, dolci tipici di pasqua della tradizione Perugina (la ciaramicola), porchetta, acqua, vino, succhi di frutta e caffè.

Ogni iscritto ha ricevuto un pacco gara con generi alimentari e non sono stati dimenticati gli amici “cagnolini” con super crocchette e con premiazioni ad estrazione: gadget e supporti per il trasporto sicuro in auto!

Come sorpresa finale si è verificato un inconveniente inaspettato; il furto del premio assegnato al primo atleta vincitore assoluto di sesso maschile!

Il bottino che fortunatamente è stato possibile “bloccare”: un pacco regalo di olio, vino, un buono per l’acquisto di scarpe da corsa dal valore di 150 euro e un buono per lo stabilimento balneare in riva al lago Trasimeno del valore di circa 80 euro.

L’associazione Unione Parkinsoni di Perugia , colma di soddisfazione ha ringraziato tutti i presenti all’evento RUN for Parkinson’s 2019 di Perugia!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *