Comitato Italiano Associazioni Parkinson

Il posto auto agevolato

Abbiamo sempre detto che nel momento in cui riceviamo una diagnosi di Parkinson, come di qualsiasi altra malattia grave, a livello burocratico si dovrebbe aprire una corsia preferenziale per agevolarci e consentirci di concentrarci sulle cure che necessitiamo. In Italia invece si apre un percorso complicato, lento, che ci assorbe tempo, risorse e denaro tanto che spesso i malati e le loro famiglie rinunciano ai propri diritti pur di non complicarsi la vita.

sostariservataL’art. 11 comma 5 del vigente Codice della Strada stabilisce di riservare gratuitamente ai detentori del contrassegno Blu 1(uno) posto auto ogni 50 (cinquanta) disponibili.

Citiamo di seguito integralmente la norma vigente :

– Il DM 236/1989 prevede al punto 8.2.3 : “Nelle aree di parcheggio devono comunque essere previsti, nella misura minima di 1 ogni 50 o frazione di 50, posti auto di larghezza non inferiore a m. 3,20, e riservati gratuitamente ai veicoli al servizio di persone disabili. Detti posti auto, opportunamente segnalati, sono ubicati in aderenza ai percorsi pedonali e nelle vicinanze dell’accesso dell’edificio o attrezzatura. Al fine di agevolare la manovra di trasferimento della persona su sedia a ruote in comuni condizioni atmosferiche, detti posti auto riservati sono, preferibilmente, dotati di copertura.” –

Il posto auto deve essere adegueato al Decreto Ministeriale – Ministero dei Lavori Pubblici 14 giugno 1989, n. 236. Al punto 4.2.3 dell’articolo 4 “Criteri di progettazione per l’accessibilità” viene specificato che: “Si considera accessibile un parcheggio complanare alle aree collegato tramite rampe o idonei apparecchi di sollevamento.”.  Ed inoltre, riprendendo anche l’articolo 4.1.14, che : “… Lo spazio riservato riservato alla sosta delle autovetture al servizio delle persone disabili deve avere dimensioni tali da consentire anche il movimento del disabile nelle fasi di trasferimento; deve essere evidenziato con appositi segnali orizzontali e verticali.”.

Untitled-2