Comitato Italiano Associazioni Parkinson

Neurologi 2.0 : Maria Cristina Rizzetti.

La Dott.ssa Maria Cristina Rizzetti entra a far parte della squadra. Avevamo faticato non poco a convincerla ad essere presente all’edizione “‘0” del Corso per Educatori al Movimento a Caprezzo . La sua partecipazione è stata fondamentale perchè ci ha permesso di avere feedback immediati, specialmente sugli aspetti neurologici e riabilitativi, abbreviando così enormemente i tempi di progettazione. Il suo ruolo nel Comitato sarà quello di Ambasciatrice per Trescore Balneario (Bergamo) con il compito di agevolare i rapporti tra le altre realtà associazionistiche, e non solo, presenti sul territorio e sviluppare un gruppo di lavoro unico. Continuerà inoltre a seguire la Scuola di Educazione al Movimento come parte del training team.

Nata a Varallo Sesia (VC) Il 31/03/1972, si laurea in Medicina e Chirurgia presso l’Università degli Studi di Brescia nel 2001. In seguito si è occupata in particolare di modelli preclinici di malattia di Parkinson e di patologie neuropsichiatriche conseguendo, nel 2005, il titolo di Dottore di Ricerca in Neuroscienze.

Nel 2012, sempre presso l’Università degli Studi di Brescia, si è specializzata in Neurologia. Dopo due anni di lavoro presso la U.O. Riabilitazione Neuromotoria della Clinica Quarenghi di San Pellegrino Terme (BG), dal 2008 opera, dapprima come Medico specializzando in Neurologia poi come Neurologo consulente, presso la U.F.A. Riabilitazione Parkinson dell’Ospedale S. Isidoro – FERB Onlus di Trescore Balneario (BG), di cui è Responsabile da Luglio 2015. Presso l’Ospedale è anche titolare dell’Ambulatorio Parkinson. Per alcuni anni ha diretto due progetti interventistici sul territorio della provincia di Bergamo, il primo finalizzato all’assistenza domiciliare infermieristica integrata per persone affette da malattia di Parkinson o parkinsonismo, il secondo relativo alla presa in carico, formazione e supporto psicologico di familiari di persone affette dalle suddette patologie.

La Dott.ssa  Rizzetti è inoltre ideatrice e responsabile del Progetto “La Casa di Park”, che si pone come obiettivi principali la diffusione sul territorio della corretta informazione sulla malattia di Parkinson, la presa in carico psicoeducativa delle famiglie che si trovano ad affrontare la malattia, la divulgazione di attività motorie, artistiche o ludico-ricreative che possono trovare un posto nella gestione non farmacologica della malattia e che potranno in futuro essere strutturate per essere fruibili da tutte le persone interessate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *